Link Download Area riservata
Realizzazioni | Residenziale | Nuovo edificio in quartiere Caloggio
SEGUENTE >

Nuovo edificio in quartiere Caloggio

Committente

Cooperativa edificatrice bollatese scrl

Cooperativa edificatrice bollatese scrl
Opera
Realizzazione di 60 alloggi, boxes interrati e parco giochi nel quartiere Caloggio a Bollate.
Approfondimenti
Incarico
Ing. Gaspare Ravizza - Gidue Project srl
CATEGORIE OPERE PRESTAZIONI SVOLTE
PROGETTAZIONE ESECUZIONE
Preliminare Definitiva Esecutiva Sicurezza Direzione
lavori
Sicurezza
OPERE EDILI
STRUTTURE
IMPIANTI MECCANICI
IMPIANTI ELETTRICI
Hanno collaborato
  • Arch. Maurizio Aroldi - progettazione architettonica
  • Arch. Elena Marcandalli - progettazione architettonica
  • Perito ind. Roberto De Nardi - progettazione impianti meccanici
  • Perito ind. Claudio Manfredini - progettazione impianti elettrici
  • Geom. Giare' Alessandro - Catasto

Approfondimento

La progettazione e la successiva realizzazione è stata concepita utilizzando in pravalenza materiali di bioarchitettura.
Il termine bioarchitettura sintetizza la filosofia progettuale interdisciplinare che affronta i vari aspetti dell’edilizia legandoli all’abitare sano. La Bioarchitettura si preoccupa della salubrità del costruito, di recare minori danni possibili all’ambiente, di porre l’uomo al centro della progettazione.

Il concetto è semplice da condividere, ma difficile da mettere in pratica per:
  • la mancanza di libertà di progettazione dovuta a regolamenti e procedure urbanistiche ed edilizie;
  • la diffidenza di alcuni Committenti;
  • la difficoltà di catalogare i prodotti in base alla distanza di provenienza, ai pericoli durante la posa, l’uso, lo smaltimento;
  • la difficoltà di reperire materiali di provenienza certa e di trovare manodopera specializzata.
I Paesi del nord Europa hanno iniziato da tempo a percorrere questa strada mostrandoci eccellenti esempi di edilizia, sensibilizzando in tal modo professionisti, amministrazioni e privati, all’applicazione della bioarchitettura nei loro studi.

Questa strada è stata intrapresa dalla Gidue Project fin dalla sua costituzione, applicando materiali ecocompatibili nella realizzazione di nuovi edifici e nella ristrutturazione.
Nell'edificio qui citato sono stati usati i seguenti materiali:
  • Le partizioni interne verticali in laterizio forato sono eseguite con mattoni forati composti da impasti di argille naturali e porizzati con farina di legno, privi di additivi chimici;
  • Per l’impianto di riscaldamento viene utilizzato il convettore a zoccolo posizionato a ridosso delle pareti ed alimentato da acqua a bassa temperatura;
  • Installazione dell’impianto di vitalizzazione dell’acqua ;
  • Installazione del biointerruttore sul quadro elettrico;
  • Per l’isolamento termoacustico sono stati utilizzati pannelli isolanti di sughero privo di qualsiasi additivo e legante artificiale;
  • L’intonaco utilizzato è a base di calce naturale;
  • Per il trattamento delle superfici in legno, pavimenti, porte e zoccolino, sono state utilizzate cere naturali, prive di sostanze di sintesi petrolchimica , stucchi sintetici ed olii di resine naturali ;
  • I rivestimenti, in ceramica monocottura, sono stati incollati con colle a base di sostanze naturali;
  • La tinteggiatura dei locali è stata eseguita con pittura a base di grassello di calce;
  • Per la verniciatura delle opere in ferro è stata utilizzata vernice a olio brillante a base di resina naturale;